sos animali selvatici

Orsi della luna

Gli orsi tibetani che  l’antica e dimenticata  saggezza orientale, ha voluto chiamare orsi della Luna e del sole, incantano per la loro bellezza.
Nel vedere questi magnifici animali si rimane senza parole e ancor più nel vederli nei video, giocare e nascondersi tra le fronde. 

La Bellezza della Natura da  un lato e poi dall’altro  si scopre l’esistenza delle fattorie della bile per mano dell’uomo . E al solito viene di chinare la testa una volta di più per non vedere l’ennesimo scempio.
Ad oggi esistono infatti ancora le fattorie della bile , già dichiarate illegali nel 1992, ma ancora attive e dove questi orsi vengono detenuti in condizioni indescrivibili. Collegati a cateteri rudimentali che estraggono bile dal loro corpo.
La bile viene rivenduta poi sul mercato nero a prezzi altissimi, diventando un vero business per la solita gente senza scrupoli.
Il  mercato è quello orientale e la bile, usata come antinfiammatorio  generico nella medicina tradizione cinese ha  una vastissima opzione di alternative pertanto la tortura a cui sono soggetti questi animali è del tutto inutile oltre che crudele.
La bile vera, oltretutto viene estratta da animali gravemente malati (tra le patologie con maggiore incidenza si riscontrano cancro al fegato, peritonite, cecità, setticemia) ed è contaminata con pus, sangue, urina e feci. La bile che di fatto è vietato ma che circola sul mercato illegale,  non subisce alcun processo di raffinazione.

LE FATTORIE DELLA BILE

Prima che gli allevamenti iniziassero a produrre su larga scala, la richiesta locale di bile di orso era di 500 kg all’anno. Oggi è di circa 4 tonnellate, mentre la produzione di estratto secco, si è attestata intorno alle 7 tonnellate, quasi il doppio rispetto alla domanda, spingendo i produttori a impiegarla anche in beni di largo consumo di ogni genere: dalle lozioni alle bevande energetiche. Si stima che da ogni orso si producono in media circa 2 kg di estratto secco di bile all’anno.

ALTERNATIVE 

Il principio attivo della bile di orso, l’acido ursodeoxicolico (UDCA), è stato sintetizzato per la prima volta in un laboratorio giapponese nel 1954 e la sua efficacia è dimostrata scientificamente nel trattamento delle malattie del fegato. L’UDCA sintetico è sicuro per la salute umana, non ha effetti collaterali, non contiene derivati animali e ha costi di produzione inferiori.
Secondo  l’Associazione Cinese di Medicina, Filosofia e Ambiente esistono almeno 54 alternative erboristiche alla bile di orso certamente più sicure, etiche e di pari efficacia. 

ANIMALS ASIA FOUNDATION e GLI ORSI DELLA LUNA 

L’inferno degli orsi della luna ormai conosciuti più come orsi della bile è pienamente  documentato e combattuto dalla fortissima associazione Animals Asia che personalmente sostengo da anni per l’encomiabile lavoro, non solo di denuncia, ma anche di liberazione e recupero ( quando è possibile) di questi meravigliosi animali.
Animals Asia Foundation è il solo interlocutore del Governo Cinese e l’unico al quale è consentito operare all’interno dei confini nazionali. Lo stesso accade in Vietnam ed in Corea.

Personalmente provo gioia nel seguire il lavoro di queste persone impegnate attivamente per la salvaguardia di una specie animale che, come tutte, va preservata e che merita pertanto la nostra attenzione.

Ed è stato grazie all’impegno di queste persone che nel 2020 è stato firmato il trasferimento di 1000 orsi prigionieri nei santuari dell’associazione. Il Covid-19 ha messo a dura prova l’associazione anche per il solo reperimento del cibo per gli orsi a causa del lock down che ha coinvolto tutto il mondo.

IL LAVORO DEI VOLONTARI E DELLE ASSOCIAZIONI 

Continua imperturbabile il lavoro dei volontari che invitano tutti a donare frutta, dolci, con davvero piccole cifre. Ogni minima azione è importante per premiare il lavoro di chi non vuole sentirsi solo in una vera e propria guerra dichiarata contro questi animali. In più è l’unico modo per garantire la sopravvivenza di questi orsi  e la loro salvezza . 

AIUTARE GLI ORSI DELLA LUNA E DEL SOLE con il 5×1000 o con donazioni libere

Potete inoltre donare con la dichiarazione dei redditi destinando il 5×1000
usando il  CODICE FISCALE  95125570101

 

Puoi scoprire di più sugli orsi della luna andando direttamente al link:  https://www.animalsasia.org 

 

Non si può parlare di civiltà finché dovremo difendere indifesi da torture e dolore

Please follow and like us:
Pin Share

You Might Also Like

    Iscriviti alla newsletter Greenmaniacs Rimani aggiornato

    UA-173228041-1